I Diari della Caponata | C'è una Sicilia per ognuno di voi

 

Siracusa, cucina casalinga di mare alla Locanda Colibrì

Le immagini da cartolina di Ortigia sembrano lontane anni luce da questa zona di Siracusa figlia dell'espansione edilizia a cavallo tra gli anni '60 e '70 del secolo scorso. Eppure, il centro storico è raggiungibile in 15 minuti a piedi e in 3 minuti con i minibus elettrici.

La Locanda Colibrì si trova a due passi da Piazza Adda e Corso Gelone, cuore pulsante della città e zona da sempre vocata allo shoping: siamo in via Garigliano 13, dove il locale, gestito con mano sapiente da Santino Messina e la sua simpatica famiglia, si è conquistato in pochi anni i favori della clientela siracusana.

 locanda Colibrì

La cortesia è di casa, così come la qualità delle materie prime utilizzate in cucina, nel pieno rispetto della tradizione familiare che si tramanda di padre in figlio. 

Ottima la carta dei vini, con un’ampia scelta fra siciliani e nazionali, mentre a farla da padrone in cucina è il pesce.

locanda Colibrì cantina

Per uscire veramente satolli da questo posto basterebbe gustare la vasta gamma di antipasti, a partire dai gamberetti in agrodolce, l’insalata di polpo, dove a fare la differenza è il gusto della patata rigorosamente siracusana, i crostini di pane con cozze in salsa di pomodoro, il cocktail di gamberi, e gli ottimi abbinamenti tra gamberetti e zucchine e polpo e melenzane.

locanda Colibrì risotto

Se avete ancora appetito provate il risotto del pescatore o gli spaghetti allo scoglio, un autentico trionfo di freschezza fra vongole veraci, cozze, polpi, gamberetti e naturalmente pomodorini. A chiudere il pasto la ciliegina sulla torta: un delicato sorbetto della casa al mandarino. Per un pasto completo, vini esclusi, si spendono mediamente 25 euro.

 

Vi segnaliamo

Andrea Sapori Montani

Alessia Smile and Food

Agriturismo " La Vedetta dei Nebrodi"