I Diari della Caponata | C'è una Sicilia per ognuno di voi

 

Caponata in Agrodolce

La regina degli antipasti siciliani è il simbolo della complessità e della bellezza di questa terra...

Fonte: www.smileandfood.com

INGREDIENTI

- 3 melanzane;
- 1kg peperoni;
- 4 carote;
- 1 cipolla;
- 4 coste di sedano con le foglie;
- 10 olive verdi;
- basilico e menta;
- 1/2 bicchiere di aceto;
- 1/2 bicchiere di zucchero semolato;
- sale;
- 1,5 l olio per frittura.

PREPARAZIONE

- Lavate e tagliate a cubetti tutte le verdure,  una raccomandazione: nn togliete dal sedano le foglie, sono quelle che hanno il profumo dell'ortaggio;

- Friggete tutti gli ingredienti singolarmente,in abbondante olio caldo.

Questa operazione sarà il segreto di un ottima caponata e richiederà molto tempo, ma ne varrà la pena!!!

Del sedano usate anche le foglie e non solo le coste, perchè il profumo sta proprio nelle foglie, mettetene alcune in mane e strofinatele, poi capirete cosa intendo!

- Cotte tutte le verdure metterle insieme in una padella e fare raggiungere il bollore.

- Poi aggiungere lo zucchero, che servirà a caramellarle, il sale solo dopo lo zucchero, perchè fa perdere i liquidi e renderebbe il nostro contorno troppo acquoso, e l'aceto;

- Continuate la cottura per pochi minuti e versate il tutto in una vassoio. Appena la caponata si sarà raffreddata tagliuzzate delle foglie di basilico e di menta, con coltello di ceramica o con le mani per nn ossidarle, e mescolate il tutto.

La caponata in agrodolce è un contorno da servire freddo.

"Se vorrete conservarla in barattolo, sterilizzate i barattoli e mettete la coponata al loro interno, poi mettete i contenitori in fornetto a microonde e fate arrivare il contenuto ad ebollizione, poi chiudete i barattoli e capovolgeteli, lasciateli così finchè si saranno raffreddati."

 

Vi segnaliamo

Andrea Sapori Montani

Alessia Smile and Food

Agriturismo " La Vedetta dei Nebrodi"