I Diari della Caponata | C'è una Sicilia per ognuno di voi

 

Non solo barocco, tra Scicli e Pozzallo alla scoperta di boutique hotel e autentiche dimore di campagna

Quando arriviamo a Pozzalo il cielo è plumbeo ed il mare leggermente increspato si tinge di colori che solo il mese di settembre ti regala, tra il grigio, l'azzurro ed il verde.

Pozzallo (nella foto d'apertura la zona del porto) il solo Comune, fra le varie località della Provincia di Ragusa, che sorge in riva al mare. Le sue moderne origini risalgolgono al XIV secolo. Il nome "Puteus-alòs" cioè pozzo a mare, si riferisce alle sorgenti d'acqua dolce, che in quei secoli abbondavano sulla sua costa. 

viaggio negli iblei pozzaloo scicli

"La sua storia socio-economica comincia verso la fine del XIV secolo, con la costruzione da parte della potentissima famiglia Chiaramonte di un Caricatore, un complesso di magazzini proprio sulla costa -ci spiega la simpaticissima e competente Anna, la guida turistica russa, ma innamorata della Sicilia, messa a disposizione dall'organizzazione di Viaggio negli Iblei-. Con il Caricatore Pozzallo diventa uno degli scali più attivi dell'isola e, per la sua importanza, fu considerato il secondo Caricatore della Sicilia. A sua difesa, agli inizi del XV secolo, il conte Giovanni Bernardo Cabrera, fece costruire un fortino, Torre di Cabrera, molto imponente e di grande importanza militare per l'avvistamento dei velieri pirata che in quel tempo miravano spesso ai magazzini del Caricatore, sempre colmi del grano della Contea che da Pozzallo raggiungeva i più lontani porti del mediterraneo".

viaggio negli iblei pozzaloo scicli

La torre è rimasta il monumento nazionale simbolo di Pozzallo. Ed il porto, quello nuovo, che sorge alla periferia est della città tra i più importanti della Sicilia Orientale. Località balneare di sicuro prestigio, Pozzallo è attrezzata per soggiorni tutto l'anno. Accoglie, ad ogni ritorno d'estate, numerosi turisti e villeggianti, attratti da una irresistibile voglia di sole, di sabbia calda e dorata e di mare splendidamente azzurro. E' ideale per il clima, ubicazione, ospitalità. Offre, inoltre, indimenticabili esperienze per una vacanza da ricordare insieme con gli inimitabili colori e sapori della mitica terra di Sicilia. (Per saperne di più su Pozzallo leggi qui).

viaggio negli iblei pozzallo e scicli

Saliamo sul pullman appena in tempo. Una leggera pioggia, infatti, ci accompagna fino alla prossima tappa, Le Dimore del Valentino, un luogo dove vale la pena fermarsi per attingere a piene mani nell'immaginario della campagna siciliana, caratterizzata in queste latitudini dalla presenza di carrubbi, ulivi, mandorli e l'immancabile reticolato di muretti a secco.

viaggio negli iblei pozzallo e scicli dimore del valentino

Siamo stati accolti amorevolmente da Giovanni e Marina che nel loro vivaio, vero e proprio parco naturale di oltre diecimila metri quadrati incastonato nel territorio di Scicli, città patrimonio Unesco e gemma del Val di Noto, hanno ricavato un delizioso agriturismo.

 dimore del valentino viaggio negli iblei pozzallo e scicli

Ricavate da un'antica masseria del 1861 e restaurate con sapienza e passione, grazie al recupero di materiali e utensili d'epoca miscelati ad accessori d'arredo contemporanei, le camere sono delle vere e proprie piccole case, munite di tutti i comfort, ideali per una vacanze all'insegna della natura e del relax tra campagna e mare. La cucina casalinga e attenta alle materie prime provenienti in gran parte dal territorio ibleo costituisce il valore aggiunto di un posto che ci è rimasto nel cuore con la sua piscina discreta e perfettamente integrata nel contesto.

viaggio negli iblei pozzallo e scicli dimore del valentino

Coccolati da Valentina e Claudia, le responsabili del progetto che sostiene il marchio d'area Viaggio negli Iblei, la nostra escursione prosegue in direzione di Scicli, un'altra perla del tardo barocco siciliano incastonata nella campagna del sud-est siciliano. La dolce salita verso l'abitato si interrompe con una leggera deviazione per il Santuario della Madonna dei Milici, un eremo in posizione dominante sulla campagna circostante e superbo panorama sulla città.

viaggio negli iblei scicli e pozzallo

Giunti a Scicli, si consiglia di cominciare la visita da piazza Busacca, dove si può ammirare il monastero dei Padri Carmelitani con l'annessa chiesa. Poco più avanti, una strada conduce alla chiesa di Santa Maria La Nova, un edificio religioso dalla grandiose proporzioni. Bella nelle sue forme barocche piazza Mormina Penna su cui si ergono il Municipio, ospitato nei locali dell'ex monastero dei Benedettini, e la chiesa di San Giovanni Evangelista. 

viaggio negli iblei pozzallo e scicli

Merita un'attenta visita Palazzo Beneventano, edificio settecentesco in via Duca d'Aosta, caratterizzato dalle ricche decorazioni grottesce alle mensole dei balconi. Il centro della città è piazza Italia, dove si può ammirare la chiesa Madre, dedicata a Sant'Ignazio. Da piazza Italia si sale verso la cava di San Bartolomeo, dove, tra le pareti rocciose, si erge maestosa ed imponente l'omonima chiesa, uno dei pochi edifici risparmiati dal terremoto del 1693. Un'altra chiesa appena fuori dall'abitato é quella annessa all'ex convento della Croce. Da visitare, infine, Palazzo Fava, Palazzo Spadaro, le fortificazioni sul colle San Matteo e la chiesa del Collegio dei Gesuiticolle San Matteo e la chiesa del Collegio dei Gesuiti. 

viaggio negli iblei pozzallo e scicli

La sosta per la cena ci riserva un'altra gradita sorpresa, ovvero, il resort Cambiocavallo. Immerso tra gli ulivi della campagna modicana, ma a pochi chilometri da Scicli, questo elegante boutique hotel è stato ricavato da un'antica stazione di posta per la sosta dei viaggiatori a cavallo.

viaggio negli iblei pozzallo e scicli

Le camere, tutte con terrazzo privato, sono circondate da un lussureggiante giardino arabo mediterraneo e dotate di ogni confort di cui dispone ovviamente un hotel quattro stelle, categoria a cui appartiene il resort. Ceniamo in un silenzioso cortile su cui si affacciano alcune camere gustando le pietanze preparate da una giovane chef che reinterpreta con piglio personale i piatti dedellaradizione siciliana.

viaggio negli iblei pozzallo e scicli

Il meritato risposo ci viene assicurato dai comodi ed accoglienti appartamenti dell'hotel residence Marsa Siclà, un villaggio posto a poche centinaia di metri dalle dorate spiagge di Sampieri, borgo di pescatori con uno splendida passeggiata che si affaccia sul Mare d'Africa. Dotato di tutti i confort, il Marsa Siclà, garantisce il benessere dei propri ospiti grazie al Talassospace, mentre  il servizio navette garantisce di raggiungere in qualsiasi momento la spiagga attrezzata e riservata ai clienti.

viaggio negli iblei pozzallo e scicli

Chi lo preferisce può usufruire della magnifica piscina dell'hotel, una struttura molto grande e suggestiva. Adeguato, infine, il livello dei ristorante che esalta i sapori mediterranei grazie ad un sapiente utilizzo delle materie prime del territorio a cominciare dal pesce.

viaggio negli iblei pozzallo e scicli

Si va a dormire con gli occhi ancora pieni di immagini mozzafiato e le narici intrise di odori intensi. Le forme barocche danzano sul mare d'Africa mentre il profumo di olio extravergine di oliva si confonde con l'effluvio delle mandorle tostate e delle carrubbe. E domani è un altro giorno con Viaggio negli Iblei...

 

Vi segnaliamo

Andrea Sapori Montani

Alessia Smile and Food

Agriturismo " La Vedetta dei Nebrodi"