I Diari della Caponata | C'è una Sicilia per ognuno di voi

 

Patata novella, sana tradizione siracusana

Un’azienda nata  negli anni 30 dallo spirito, in un periodo in cui la maggior parte della popolazione attiva preferiva emigrare in cerca di fortuna in nord/sud America. Il nonno da buon agricoltore testardo, credeva in un agricoltura capace di offrire  prodotti di grande eccellenza e nello stesso tempo alla portata di tutti i tipi di consumatori, e con una visione che spaziava oltre i confini angusti della provincia aretusea per proiettarsi verso i grandi mercati del Nord-Italia e del Sud Europa.

Questa e’ stata la filosofia che ha accompagnato il figlio Antonino e i nipoti Giuseppe e Dario che adesso conducono da circa un ventennio l’O.P.A.C. soc. (Organizzazione di Produttori Antonino Campisi soc.coop. – chiamata cosi’ in onore del papa’ Antonino-), che continuano crisi o non crisi ad investire nel bene piu’ prezioso la  madre terra con i suoi amati e benedetti frutti.

“ La piana di Siracusa, quel sottile lembo di terra che si estende dalle bellissime spiagge ai contrafforti dei monti Climiti, e’ da  sempre fin dai primi abitanti preistorici una terra benedetta per i frutti che sa donare  a chi se ne prende cura-spiega Pippo Campisi – e la città di Siracusa e’ come se dividesse il territorio in 2 parti distinte e separati o meglio

in 2 mondi totalmente diversi. A nord l’inferno con  le industrie, l’inquinamento, mentre  a sud il paradiso, niente industrie, ma solo una agricoltura fiorente e specializzata che da lavoro a miglia glia di addetti, che ha come riferimento i mercati di tutta Europa che ogni giorno si collega con le borse mercati di Francia- Germania per sapere i prezzi di riferimento delle merci. La zona sud aretusea gode di un microclima unico, baciata dal sole e rinfrescata dalla brezza marina che scontrandosi con i monti Iblei, permea Siracusa anche in inverno di un clima mite che consente  colture in peno campo , mentre in altre zone della Sicilia gli stessi prodotti devono essere coltivate in serre”.

La patata tipica di Siracusa, la novella, è una delle eccellenze  del nostro meraviglioso territorio- E’ povera di grassi, importante fonte di potassio  per l'organismo umano. Le sue dimensioni sono medio grosse, la sua forma è  ovale allungata, la buccia liscia, sottile e di colore giallo, così come è gialla la sua pasta. Tuberi raccolti e commercializzati  freschi senza alcun trattamento. Tenore medio di sostanza secca e bassissimo contenuto in zuccheri.

E’ una patata che si adatta a molteplici usi in cucina, in insalate,

 

Vi segnaliamo

Andrea Sapori Montani

Alessia Smile and Food

Agriturismo " La Vedetta dei Nebrodi"